L’abbigliamento dei ragazzi non deve essere necessariamente trasandato: piccoli e utili consigli di stile e regole di abbinamento sono molto importanti per realizzare look sempre adeguati alle varie occasioni d’uso.

Nell’abbigliamento ragazzi, c’è chi preferisce abiti più formali e chi più casual, chi preferisce quelli più sportivi e chi, invece, adora lo stile fashion. Scegliere con stile nell’abbigliamento per ragazzi per alcuni può sembrare facile mentre per altri è davvero difficile, soprattutto quando non si ha un vero e proprio stile e una personalità nel vestire che, in genere, si acquista più avanti con gli anni.

Per scegliere come vestirsi è sicuramente importante sentirsi a proprio agio con gli abiti che si indossano: l’abbigliamento per ragazzi può essere personalizzato nello stile, scegliendo quello più congeniale alla propria personalità e al proprio carattere.

La prima regola nell’abbigliamento per ragazzi è quella di evitare di indossare troppi colori, soprattutto quando questi appartengono alla stessa gamma cromatica. Meglio puntare sui jeans, perché stanno bene con tutto, ed evitate il pantalone sportivo, da utilizzare solamente per fare attività fisica. La cintura e le scarpe devono essere dello stesso colore, soprattutto quando si realizza un look formale ed elegante.

Le stesse regole valgono anche per chi vuole vestirsi bene a 13, 14 e 16 anni, ricordando che un ragazzo che vuole vestirsi bene a scuola, invece, dovrà tenere conto che questo è un ambiente rigoroso e formale, proprio come l’ufficio per gli adulti, quindi non deve apparire mai trasandato.